24 apr 2015

Ma perchè è importante sterilizzare?

Ma perchè è importante sterilizzare?

Iniziamo col darvi una spiegazione moralmente logica: i cani in strada sono tanti si accoppiano e procreano a volontà... Procreano cuccioli, tanti cuccioli meticci che - se sopravvivono - finiscono in canile e se non vengono adottati muoiono di stenti fame o (se sono sfortunati!) vecchiaia. Ora far accoppiare meticci in casa significa togliere ad un randagio meticcio la possibilità di adozione...
 

Questione di razza e pedigree: un cane senza pedigree equivale ad un meticcio poichè non puoi attestarne la genealogia, non puoi sapere chi sono i suoi consanguinei, non puoi escludere patologie genetiche gravi magari peculiari della razza d'origine (tipo la displasia!?). Far accoppiare cani di razza è compito lecito ed esclusivo degli allevatori seri (pochi!) non di improvvisati allevatori casalinghi. L'allevatore serio deve essere in grado di selezionare la razza, il che significa che deve mirare a quell'ideale di cane che, oltre ad essere morfologicamente apprezzabile, deve essere anche caratterialmente stabile e idoneo a svolgere tutte quelle attività che gli sono proprie e gli appartengono per razza.

Passiamo ora al fattore propriamente medico. Tre sono i motivi principali per cui si consiglia la sterilizzazione (specie nelle cagne femmine, che siano cani di razza o meticci, dal punto di vista medico, e non "morale", non c'è differenza alcuna).

Punto UNO dimostrato che la sterilizzazione precoce della cagna riduce notevolmente il rischio di insorgenza dei tumori della mammella rispetto a quanto non avvenga nelle femmine intere (il rischio è tanto più ridotto quanto più precocemente viene eseguito l'intervento, con la massima percentuale di prevenzione nel caso di un intervento eseguito ancora prima del primo calore). Se la sterilizzazione è eseguita prima del primo calore, il rischio è dello 0,05% (praticamente nullo!), dopo il primo calore dell'8% e dopo il secondo calore del 26%.

Punto DUE assenza di gravidanze indesiderate/prevenzione del randagismo. E' il motivo per il quale ad esempio viene a volte imposta la sterilizzazione da parte di enti protezionistici nel momento in cui affidano un animale: è ovvio che con la sterilizzazione si evita nel modo piu' categorico la possibiltà di instaurarsi di gravidanze anche laddove il cane magari per un evento fortuito possa scappare e andare incontro ad un accoppiamento non programmato.

Punto TRE assenza di disagi e patologie legate al ciclo ovarico: la sterilizzazione elimina i problemi connessi con la gestione della cagna nei momenti in cui diventa recettiva dal punto di vista sessuale. Ad esempio evita il disagio di dover tenere separati cani di sesso differente e conviventi nel momento del proestro-estro. Le cagne intere, al momento del calore, possono poi presentare facilmente la tendenza ad allontanarsi da casa. L'ovariectomia previene poi tutta quella serie di disagi legati alla produzione ormonale, quali ad esempio in primo luogo i calori irregolari e le cosiddette pseudogravidanze. E' poi ovvio che in una cagna sterilizzata non potranno poi verificarsi patologie della sfera genitale legate proprio alla produzione ormonale quali ad esempio patologie ovariche tumorali, infezioni uterine, piometra ecc...

Spiegazione esauriente? 

Ora condividete ... ed adottate un randagio!!!

Condividi


Bookmark and Share

0 commenti:

Posta un commento